Accedi come Scuola



Accedi come Utente o Studente



Come scrivere una Email Formale in Russo: la guida completa

Come scrivere una email formale in russo: la guida completa

Aggiornato: Pubblicato:

Studi il russo, ma quando devi scrivere una lettera o una email formale in russo ti blocchi? Non sei sicuro delle formule da utilizzare? Preferisci aspettare e chiedere aiuto al tuo assistente o interprete? Non preoccuparti, succede a tutti!

La verità però è che scrivere una email formale in russo è più semplice di quanto tu possa immaginare. Per di più nella scrittura formale si utilizzano delle formule ed una struttura sempre uguali.

Conoscendo queste semplici regole (e un livello di russo base) scrivere una lettera formale in russo diventa quindi un gioco da ragazzi! Non ci credi?

Voglio mostrarti le 5 regole pratiche che ti permetteranno di scrivere in autonomia le tue mail di lavoro, redigere lettere formali in russo e, perché no, rispondere a clienti o partner in affari che sono madrelingua.

Il tutto sarà accompagnato da modelli ed esempi pratici, in modo da accompagnarti passo dopo passo alla stesura della tua lettera formale in russo.

Partiamo!

1 – Oggetto della mail formale in russo

Per capire come scrivere una email formale in russo il primo passo è analizzare l’oggetto: è la prima cosa che un esaminatore, un datore di lavoro o un partner commerciale legge quando riceve la tua mail.

Proprio per questo motivo è fondamentale che l’oggetto sia breve e preciso in modo da comunicare immediatamente al destinatario di cosa si tratta. In questo modo eviterai di fargli perdere tempo e, cosa più importante, ridurrai al minimo le probabilità che la tua lettera finisca dritta nel cestino.

Ecco alcuni esempi di oggetti di una email efficace in russo riportati nella seguente tabella: 

о размеще́нии рекла́мы

offerta spazi pubblicitari

о проведе́нии ку́рсов подгото́вки

offerta corsi di preparazione

запро́с информа́ции

richiesta di informazioni

жа́лоба

reclamo per ...

приглаше́ние 

invito a/per ...

благода́рность

ringraziamento per… / Grazie per...

Come puoi notare in tutti questi modelli l’oggetto è breve e fa capire immediatamente di cosa si parlerà nella mail!

2 – La struttura della mail formale in russo

Passiamo subito al vivo dell’azione analizzando la struttura di una mail formale in russo. Partiamo da un concetto base: avere un’idea chiara su come strutturare la tua mail è un vantaggio grandissimo!

Questo perché innanzitutto la tua email sarà più facile da comprendere e apparirà chiara a chi la legge, in più mostrerà la tua professionalità e passerà il messaggio “sono una persona seria, so esattamente cosa voglio”. 

Scrivere seguendo un piano inoltre è molto più semplice, in quanto ti aiuta ad avere le idee chiare e velocizza i tempi: non avrai dei dubbi su come cominciare e come chiudere, non salterai da un’idea all'altra e sarai molto più rapido nella stesura. 

Non dimenticare che se segui sempre la stessa struttura, dopo dieci o venti mail, scrivere in russo ti sembrerà la cosa più facile del mondo, perché la pratica fa apprendere più in fretta certi meccanismi.

Senza perdere altro tempo vediamo la struttura di una lettera formale in russo con degli esempi.

2.1 – Introduzione

La prima parte è chiaramente l’introduzione, la quale si divide a sua volta in altre 3 parti ovvero:

  1. Rivolgersi alla persona a cui è destinata la lettera, 
  2. Presentazione,
  3. Spiegazione del motivo per il quale la mail è stata scritta.

Analizziamo subito il primo punto: come ci si rivolge al destinatario? A tal proposito ci sono diversi tipi di appellativi. Nel caso in cui il destinatario sia un privato cittadino, ovvero quando si contatta una persona al di fuori dal suo ruolo sociale e dalla funzione pubblica che ricopre, si usa una delle seguenti espressioni seguita dal cognome o il nome e dal patronimico del destinatario.

Nella tabella qui sotto sono riportati vari esempi di titolo da utilizzare per rivolgersi a qualcuno in russo:

Уважа́емый

Egregio

Уважа́емый господи́н

Egregio signore

Уважа́емая

Egregia

Уважа́емая госпожа́

Egregia signora


Il fatto che il mittente usi nome e patronimico del destinatario dimostra che i due si conoscono già e che hanno un buon rapporto a livello privato o professionale.

Le parole “Господин” o “Уважаемый Господин” si usano per gli uomini e le parole “Госпожа”, “Уважаемая госпожа” per le donne. 

Ti do anche un'altra buona notizia: in russo non c’è un modo per indicare lo stato civile della donna. Indipendentemente dal fatto che la donna sia sposata o meno, si scrive: “Уважаемая (госпожа) …”. Per esempio: 

Уважа́емая О́льга Ива́новна!

Уважа́емый господи́н Серо́в!

Nel caso si scriva a un funzionario pubblico, si può anche indicare il suo titolo professionale o la posizione lavorativa invece del nome o cognome. Per esempio:

Уважа́емая госпожа́ ре́ктор! – Egregia signora/signorina rettore! 

Уважа́емый господи́н дире́ктор! – Egregio signor direttore!

Se si scrive ad un ufficiale appartenente a un organo di potere statale, è obbligatorio rivolgersi a una persona nominando il ruolo che ricopre all'interno delle istituzioni. Utilizzare solo cognome o nome non è appropriato, poiché è considerato un atteggiamento troppo colloquiale. Per esempio:

Уважа́емая госпожа́ мэр! – Egregia signora/signorina sindaco!

Уважа́емый господи́н президе́нт! – Egregio signore presidente!

Se invece non sai esattamente chi leggerà la mail, utilizza la formula generale:

Уважаемые господа! – Egregi signori!

Уважаемые коллеги! – Egregi colleghi!

Nel caso si tratta di una mail dove il registro è a metà strada tra formale e informale, ovvero quando si conosce una persona e si è in ottimi rapporti ma non si è in confidenza, in russo è preferibile usare solo il nome del destinatario oppure il nome con il patronimico senza la parola “egregio”. Si può anche utilizzare un saluto più alla mano, come “buongiorno” o buonasera”, come nei seguenti esempi:

Добрый день, Мария! - Buongiorno, Maria!

Добрый день, Мария Ивановна! - Buongiorno, Maria Ivanovna!

Dopo aver salutato il destinatario si passa alla seconda fase, ovvero quella dedicata alla presentazione.

Per presentarsi in russo correttamente si deve scrivere il proprio cognome, nome e patronimico (esattamente in quest'ordine), se necessario anche il proprio titolo e il tipo di relazione professionale con il destinatario (cliente, partner, finanziatore, etc.). 

Vediamo degli esempi di frasi con le quali puoi presentarti in una mail formale in russo:

Вам пи́шет Сидоров Пётр Петро́вич, уча́стник програ́ммы Аэрофло́т Бо́нус.

Le/Vi scrive Sidorov Pyotr Petrovych, il socio del programma Aeroflot Bonus.

К вам обраща́ется реда́ктор изда́тельства "Рос-кни́га" Ивано́в Андре́й Серге́евич.

Le/Vi sta contattando l’editore della casa editrice “Ros-kniga”, Ivanov Andrii Sergeyevich.


Dopo la presentazione non resta che spiegare al destinatario il motivo della mail. Per prima cosa dovresti indicare se la mail è la risposta a qualche comunicazione precedente, in questo caso puoi utilizzare le seguenti frasi:

Благодари́м за ва́ше письмо́ от 04.10.2019, в кото́ром...

La/Vi ringrazio per la sua/vostra mail/lettera del 04.10.2019, nella quale ...

В отве́т на ва́ше письмо́/запро́с от 04.10.2019 ...

Rispondendo alla sua/vostra mail/richiesta del 04.10.2019 ...

На основа́нии на́шего телефо́нного разгово́ра ...

In base alla nostra ultima telefonata …

Разреши́те вы́разить благода́рность за приглаше́ние ...

Mi permetta/Permettetemi di ringraziarla/vi per l’invito...


Se è la tua prima comunicazione con il destinatario, salta il passo precedente e  spiega esattamente il perché di questa tua comunicazione. A tal proposito ti torneranno sicuramente utili i seguenti verbi:

сообщи́ть

comunicare

проинформи́ровать

informare

довести́ до све́дения

portare alla sua/vostra attenzione

поблагодари́ть

ringraziare

вы́разить благода́рность

esprimere gratitudine

поздра́вить

congratularsi con

запроси́ть информа́цию

richiedere informazioni


Ecco un esempio completo di un’introduzione di una mail formale in russo.


2.2 – La parte principale

Molto bene! Dopo aver scritto l’introduzione possiamo finalmente passare alla parte principale della mail formale in russo. Questa è naturalmente la porzione di testo più corposa e quella nella quale andrai a inserire il “succo della questione”.

Naturalmente i motivi per i quali tu debba scrivere una lettera formale in russo possono essere diversi: magari devi richiedere delle informazioni, fare delle offerte, comunicare dei dati. Insomma ci possono essere svariati motivi e, proprio per questo, la parte principale di una mail varia di volta in volta.

Così come per l’oggetto anche in questo caso il consiglio che ti do è di essere quanto più chiaro e diretto possibile. Utilizza quindi un linguaggio formale abbastanza equilibrato, modulando a seconda delle situazioni: a meno che tu non voglia contattare il Primo Ministro, evita eccessi di formalismo, anzi se la situazione lo permette utilizza pure una sintassi non troppo complessa e dei termini di uso comune o familiare, senza però diventare troppo informale.

2.3 – Chiusura

Infine c’è la chiusura della mail formale in russo. Purtroppo in molti sottovalutano questo passaggio, credendo che una volta compilata la parte principale il discorso sia chiuso: in realtà la chiusura può aiutarti a lasciare una buona impressione al tuo interlocutore.

La tua chiusura deve includere 3 passaggi fondamentali:

  1. Esprimere la volontà o il desiderio di continuare a collaborare,
  2. Mostrare la firma,
  3. Fornire al destinatario le informazioni per essere ricontattato.

2.3.1 – Esprimere la volontà o il desiderio di continuare a collaborare

Prima di tutto esprimi il desiderio e la volontà di collaborare  in futuro con la persona a cui ti rivolgi. In realtà non importa se questo desiderio è reale o meno, si tratta più che altro di un modo per essere gentile. 

Ecco alcuni modelli di frasi che potrebbero aiutarti:

Всегда́ ра́ды оказа́ть Вам услу́гу

Siamo sempre contenti di aiutarLa/aiutarVi

Наде́юсь на дальне́йшие до́брые и взаимовы́годные отноше́ния

Mi auguro che la nostra collaborazione continui in futuro

Зара́нее благодари́м

La ringraziamo in anticipo


In alternativa puoi anche utilizzare una frase abbastanza neutrale e formale:

С уваже́нием

Con rispetto, ...


2.3.2 – La firma conclusiva di una email formale in russo

Dopo la formula di commiato segue segue sempre la firma conclusiva del mittente, che verrà corredata dal titolo professionale con cui ci si presenta.

Si veda il seguente esempio di firma conclusiva di una email formale in russo.

Финансовый директор,

О.С. Озерская.

O.S. Ozerskaya,

Direttore finanziario


2.3.3 – Fornire al destinatario le informazioni per essere ricontattato 

Dopo la firma conclusiva è buona abitudine fornire al destinatario le informazioni per essere ricontattati: email di lavoro, numero di telefono dell'ufficio, numero di telefono del cellulare aziendale, etc.

Nel caso in cui l’email non sia scritta dal mittente stesso, vanno indicati i contatti della persona che ha scritto la missiva. In questo modo il destinatario ha la possibilità di comunicare direttamente con l’autore, in caso di domande.

Un consiglio pratico: in questo caso si utilizza il font di un numero più piccolo rispetto a tutta la lettera. Per esempio:

Исполнитель: Озерская Ольга Сергеевна

Телефон: 8-928-456-30-30

Email: [email protected]

Vuoi perderti altri articoli come questo?
Iscriviti per ricevere altri!

Scritto da

Yulia

Yulia Gurikova

Professional Language Coach

Laureata con lode presso l’Università Federale del Sud di Russia con qualifica professionale di linguista e insegnante, ha proseguito lo studio post-universario ottenendo il dottorato di ricerca (PhD) con stage in USA e in Inghilterra. Ha esperienza di oltre 10 mila ore di insegnamento e language coaching per aiutare i privati e le aziende a raggiungere i loro obiettivi linguistici e professionali.

Per