Accedi come Scuola



Leggere l'Ora

L’ORA

Hi guys! Welcome back to my lessons! Ciao a tutti e ben tornati alle mie lezioni di inglese.
La lezione di oggi si svolgerà sulle ore. Come si fa in inglese a chiedere che ore sono?

Dunque, ho messo qui intanto alla lavagna due modalità per fare la domanda "che ore sono?" e noterete da subito che in italiano noi diciamo "che ore sono?", quindi col verbo essere al plurale.
In inglese, invece, il verbo essere è al singolare, quindi sarebbe letteralmente "che ora è?". Abbiamo "What's the time, please?" quindi, "Che ora è, per favore?" Oppure: "What time is it, please?"
Sempre la stessa domanda, solo che nella seconda non è contratta la forma del verbo essere.

Ho diviso il quadrante dell'orologio nelle due metà, quindi fino alla mezza e dalla mezza in poi. Vediamo come si leggono: se la lancetta dei minuti è compresa tra lo 0 e i 30, quindi tra il numero 12 e il numero 6, dovremmo dire: "It's five minutes past..." e l'ora. Letteralmente stiamo dicendo "sono cinque minuti dopo le...". "Past" vuol dire "passate", ad esempio, le 3.

"It's a quarter past three" è "un quarto dopo le tre", ovvero le 3:15. Sempre mettiamo prima i minuti e poi l'ora.

Con la metà diciamo "It's half past..." ovviamente non bisogna dire a half past perché la metà è una sola quindi l'articolo determinativo non è necessario; quindi, se sono le "tre e mezza" si dice "It's half past 3.00".

Se la lancetta dei minuti è in punto, cioè sullo 0, scriveremo e diremo "o' clock". Se vi va di ricordarlo più facilmente "clock" significa "orologio"; se volete vedere questo come uno zero e questi come minuti sarebbe "zero minuti sull'orologio".

Dopodiché, se la lancetta dei minuti va dal numero 6 fino alle 12, avremo invece "to". "To" è una preposizione che in inglese la maggior parte delle volte significa "a". Quindi, banalmente, sarebbe come se dicessimo "è un quarto alle tre" se sono le 2.45.
E infatti diremo: "It's 5 minutes to 3" nel caso fossero le 2.55... Oppure "It's a quarter to 3" nel caso fossero le 2.45 quindi "mezza" non lo diciamo perché non diciamo mai neanche in italiano "manca mezz'ora alle 3"... diciamo "sono le 2 e mezza".

Ovviamente si può anche fare la differenza tra il mattino e il pomeriggio se si dovesse trovare le ore diciamo scritte da 0 a 24.

Probabilmente molti di voi avranno l'orologio o il cellulare con questa dicitura "am-pm". "am" si riferisce a tutti quegli orari che sono mattutini: quindi da mezzanotte fino a mezzogiorno. "pm" si riferisce agli orari pomeridiani da mezzogiorno fino alla mezzanotte. Letteralmente significano "ante meridian" e "post meridian" che ancora prende il calco del latino dove c'era la meridiana per calcolare le ore.
Ma come si dice mezzanotte? "Midnight" (letteralmente "metà della notte").
E come si dice invece mezzogiorno? "Noon"... non a caso afternoon significa "pomeriggio", dopo il mezzogiorno, oppure "midday" (letteralmene "metà del giorno").

 

Per la lezione di oggi è tutto, spero di esservi stata utile, vi invito a scoprire la nuova versione, più completa e professionale, di questo corso di inglese online:

Il corso di inglese completo include l'accesso a un gruppo esclusivo dedicato ai miei studenti per ricevere continuo supporto, risposte alle vostre domande e aiuto per imparare ancora più efficacemente e velocemente! Inizia subito a imparare l'inglese con i pro!

Thank you very much for watching and have a nice day, bye!

Giulia

Che ne dici?

Scritto da

Giulia Sparano

Titolare e insegnante di School2u

Laureata in Lingue all'Università Cattolica di Milano parlo fluentemente Italiano (madrelingua), Inglese, Spagnolo e Francese. Ho lavorato per molti anni come insegnante di lingua, traduttrice e interprete professionista prima di fondare School2u, la mia scuola di lingue, prima a Milano, e ora interamente Online.
Attualmente sono conosciuta principalmente per i miei corsi di lingua online professionali ai quali continuo a lavorare per renderli sempre più efficaci, e per passione.

Per

School2u

School2u offre lezioni di lingua inglese, spagnola e francese in sede, a domicilio nell’area urbana di Milano e online avvalendosi della collaborazione di insegnanti qualificati. Contattaci e richiedi subito informazioni senza impegno!