Accedi come Admin di una Scuola



Accedi come Utente o Studente



Come Usare la Punteggiatura in Inglese (English Punctuation): la Guida per Non Sbagliare una Virgola!

Punteggiatura in Inglese (English Punctuation): Guida Completa

Ti è mai capitato di avere dei dubbi su come utilizzare la punteggiatura in inglese? Magari ti sei trovato a scrivere una mail formale per lavoro oppure intero curriculum, senza sapere bene come si utilizzano i segni di interpunzione nei Paesi di lingua anglosassone.

Questo post allora è la soluzione ai vostri problemi! Ci sono davvero poche regole da tenere a mente, ma che sono indispensabili per poter scrivere correttamente in inglese. Vediamo come l’uso della punteggiatura in inglese si differenzia da quello italiano.

Hai bisogno di un ripasso o vuoi migliorare il tuo livello di inglese?

Il punto (in inglese period o full stop)

L’inglese usa il punto proprio come l’italiano, per concludere un periodo. Allo stesso tempo, gli anglofoni prediligono sempre e comunque frasi molto più brevi e concise rispetto a quelle italiane, finendo quindi per utilizzare il punto molto più frequentemente.

Remember: English LOVES periods!

La virgola (in inglese comma)

In generale, le virgole vengono utilizzate come in italiano, con una sola ma importante differenza: l’uso della virgola abbinata alla congiunzione “e”. Vi ricordate quando la maestra a scuola cancellava in rosso tutte quelle virgole prima delle “e” (permesse solo se in presenza di un inciso in italiano)? Beh, l’inglese invece fa le cose un po’ diversamente, utilizzando la virgola prima di “AND” in due casi su tre, come spiegato dalla Oxford Comma Rule

  1. NON usare la virgola prima di "and" per congiungere due sostantivi o unità. Esempi:
    • I went to the movies with my mom AND my sister.
    • That was a good and useful piece of advice.
  2. USARE la virgola prima di AND per congiungere TRE o PIU` sostantivi o unita`. Esempi:
    • I went to the movies with my mom, my sister, AND my best friend.
    • That was a good, useful, AND creative piece of advice.
  3. USARE la virgola prima di AND per congiungere due PERIODI (in presenza di due verbi principali). Esempi:
    • I went to the movies, AND I watched The Imitation Game.
    • That was a good piece of advice, AND I took it.

Remember: watch out for the Oxford Comma!

Il punto e virgola (in inglese semicolon)

Il punto e virgola in inglese ha due usi principali: da una parte, viene utilizzato come in italiano, per congiungere due periodi correlati, dove la congiunzione e` stata omessa; dall’altra, viene utilizzato al posto dei due punti italiani per illustrare e spiegare concetti.

  • Once you have collected all of your ingredients, start following the procedure; crack the eggs in a bowl, and whisk them.
  • Fresh fruit is healthier than chocolate; it is richer in vitamines and poorer in fats.

Remember: Semicolons often replace Italian colons!

I due punti (in inglese colon)

In italiano il segno dei due punti (in inglese "colon") viene utilizzato per due funzioni principali: per spiegare e/o illustrare un concetto e per segnalare una lista di elementi. In inglese, i due punti conservano solo uno di questi due usi e cioè per introdurre delle liste. Per le funzioni esplicative in inglese viene invece utilizzato il punto e virgola.

  • To make pasta carbonara, you’ll need: spaghetti, eggs, parmesan cheese, bacon, butter, sage, salt, and pepper.

Remember: Colons are mainly for lists.

Il punto interrogativo (in inglese question mark)

Il punto interrogativo, che in inglese è chiamato question mark, è importante per esprime in forma scritta una domanda: va sempre posto alla fine di una proposizione interrogativa diretta, anche se in alcuni casi può essere utilizzato anche all’interno di una proposizione come inciso, oppure come parte di una citazione tra virgolette.

  • Do you like pizza?
  • What are you doing?

Il punto esclamativo (in inglese exclamation point)

Il punto esclamativo, in inglese detto exclamation point viene utilizzato in genere nel linguaggio informale, così come nell'italiano, perché serve per esprimere stupore e sorpresa, oppure conferire alla frase enfasi o un certo tipo di intonazione.

  • I love cats!
  • It's unbelivable!
  • It's terrific!

L'apostrofo (in inglese apostrophe)

Altro elemento fondamentale della punteggiatura in inglese è l’apostrofo, che oltremanica chiamano apostrophe. Questo segno di interpunzione si utilizza nei seguenti casi:

  • quando bisogna segnalare delle forme contratte;
    • I'm (I am) 23 years old.
    • I don't like to drink coconut milk.
  • per indicare il plurale di lettere, numeri e simboli
    • I got two A's at school.
    • There are six 0’s in my Iban code.
    • The first page of the newspaper has too many &’s

      in the title.

  • quando si utilizza il Genitivo Sassone per esprimere possesso.
    • This is Thor's hammer, Mjöllnir!

Le lineette (in inglese Em Dashes) "—"

La lineetta è utilizzata in inglese per segnalare degli incisi enfatici, quindi spesso sostituendo virgole, parentesi e due punti italiani. Esempi:

  • When the course finally started — nearly two months after it was organized — the student could not attend.
  • The verdict was unanimous —  guilty.

Remember: Em Dashes are for emphasis! 

I trattini (in inglese En Dashes) "-"

Il trattino, oltre a svolgere le stesse funzioni che svolge in italiano, in inglese viene utilizzato per le costruzioni di aggettivi composti. Esempi:

  • He is a boy, and is 10 years old. → He is a 10-year-old boy.
  • The purse costs 150 dollars, and it is by Gucci → The 150-dollar purse is by Gucci
  • That movie won many awards, and was a great hit. → That award-winning movie was a great hit.

Nota Bene: gli aggettivi in inglese non hanno numero (non possono essere resi plurali), quindi anche i sostantivi, quando vengono usati in una struttura aggetivale, compaiono sempre e solo al singolare.
Remember: En Dashes can turn nouns into adjectives!

Virgolette alte per le citazioni (in inglese quotation marks)

Nella punteggiatura inglese i cosiddetti quotation marks, che in italiano corrispondo alle virgolette alte, vengono utilizzate in caso di discorso diretto, per riportare le parole dette da qualcuno.

Qui c'è una differenza grafica importante con l'italiano, perché noi utilizziamo tendenzialmente le virgolette basse o caporali (« ») per racchiudere delle citazioni o riportare delle frasi dette da qualcuno in prima persona, mentre gli inglesi prediligono l'utilizzo delle virgolette alte (" ").

Attenzione: cosa succede quanto bisogna utilizzare quotation marks e altri segni di interpunzione vicini?

Innanzitutto, come per le citazioni in Italiano, le virgole e i punti vanno posti dentro le virgolette alte, anche se non fanno parte della citazione originale ma invece fanno parte del periodo in generale, come si può ben vedere nell'esempio qui sotto.

  • “The best Chef today,” according to Gordan Ramsay, “is my mother, because she cooks an exceptional shepherd pie.”

Tutti gli altri segni che fanno parte della punteggiatura, che non siano diversi da virgole o punti, devono essere inseriti al di fuori delle virgolette alte, a meno che non facciano parte della citazione originale.

  • Wasn’t it William Shakespeare who wrote, “To be, or not to be, that is the question”?

Altri usi delle virgolette alte in inglese

Riportare o fare riferimento a lettere e parole precise

Le virgolette alte in inglese possono essere utilizzate anche quando si fa riferimento a una lettera dell'alfabeto o una parola specifica, anche se questa non è una regola ferrea, infatti alcuni scrittori e case editrici usano invece il corsivo per questo scopo.

  • British and American People say "Versaci", but in Italy the correct pronunciation is "Versace" with the letter "e".

Traduzioni

Quando si tratta di indicare una traduzione per iscritto si possono utilizzare sia le parentesi tonde che le virgolette alte. 

  • His knowledge of Italian is limited to grazie, “thank you,” and ciao, “hello.”

Scare quotes e citazioni da "paura"

Le scare quotes, che potremmo tradurre alla lettera in italiano come le "virgolette della paura", sono utilizzate per attirare l'attenzione su un uso insolito o probabilmente impreciso di una parola.

In questo caso le virgolette alte portano l'attenzione un termine che potrebbe anche indicare un eufemismo, ovvero una figura retorica che consiste nel sostituire una parola o un'espressione ritenuta dura o aspra con una dal significato attenuato (per esempio dire "è venuto a mancare" al posto di "è morto").

  • The experts' “analysis” of the site issue left much to be desired.
  • He doesn't like to speak about the “tip” he got from his boss.

Soprannomi

Il soprannome, in inglese nickname, in genere è sempre inserito tra virgolette alte quando viene collocato tra il nome proprio e il cognome di una persona.

  • Stan "The Man" Lee.
  • Jack "King" Kirby.

Misurazioni

Quando si tratta di testi scritti dal tono informale i piedi e i pollici sono a volte espressi con dei numeri seguiti da apostrofi e virgolette alte, come ad esempio 7 ' 14″, che si legge "7 piedi e 14 pollici" (in questo caso sono proprio i pollici a essere indicati con delle virgolette alte).

Conclusioni

Adesso la punteggiatura in inglese americano o british non hai più segreti per te! La prossima volta che ti troverai a scrivere un messaggio a un amico, una mail o lettera formale per lavoro a un collega, oppure il tuo CV, sarai sicuramente più sciolto e commetterai meno errori.

Se invece pensi di avere ancora bisogno di qualche consiglio o di qualche lezione extra per migliorare il tuo livello di inglese, dai un'occhiata ai nostri corsi di lingua.

Vuoi migliorare il tuo livello di inglese scritto e parlato?

Vuoi perderti altri articoli come questo?
Iscriviti per ricevere altri!

Scritto da

Chiara

Chiara Dellea

Linguista e Insegnante

Laureata summa cum laude in Psicologia e Linguistica presso la University of Pittsburg, U.S.A.

Per