Accedi come Scuola



Come leggere l'ora in inglese

Aggiornato: Pubblicato:

Hi! Welcome back to my lessons!

Ciao e bentornato al mio corso gratuito di inglese online. Io sono Giulia Sparano, la tua teacher di School2U, e oggi parleremo insieme del tempo, ma non di quello atmosferico: ti insegnerò come leggere l'ora in inglese correttamente. Vuoi sapere come si fa in inglese a chiedere "che ore sono"? Vai avanti e lo scoprirai!

Iniziamo!


Ciao, se guardi il video troverai scritte alla lavagna due modalità per fare la domanda "che ore sono?". Noterai anche da subito che in italiano noi diciamo "che ore sono?", quindi col verbo essere al plurale, mentre in inglese, invece, il verbo essere è al singolare, quindi sarebbe letteralmente "che ora è?".

Abbiamo due possibilità per chiedere l'ora:

  • "What's the time, please?" quindi, "Che ora è, per favore?"
  • Oppure "What time is it, please?", sempre la stessa domanda, solo che nella seconda non è contratta la forma del verbo essere.

Ho diviso il quadrante dell'orologio nelle due metà, quindi fino alla mezza e dalla mezza in poi.

Vediamo come si leggono le cifre:

  • se la lancetta dei minuti è compresa tra lo 0 e i 30, quindi tra il numero 12 e il numero 6, dovremmo dire: "It's five minutes past..." e l'ora. Letteralmente stiamo dicendo "sono cinque minuti dopo le...". "Past" vuol dire "passate", ad esempio, le 3. "It's a quarter past three" è "un quarto dopo le tre", ovvero le 3:15. Sempre mettiamo prima i minuti e poi l'ora.
  • Con la metà diciamo "It's half past..." ovviamente non bisogna dire "half past" perché la metà è una sola quindi l'articolo indeterminativo non è necessario; quindi, se sono le "tre e mezza" si dice "It's half past 3.00".
  • Se la lancetta dei minuti è in punto, cioè sullo 0, scriveremo e diremo "o' clock". Se ti va di ricordarlo più facilmente "clock" significa "orologio"; se vuoi vedere questo come uno zero e considerare i minuti, sarebbe come dire "zero minuti sull'orologio".
  • Dopodiché, se la lancetta dei minuti va dal numero 6 fino alle 12, avremo invece "to". "To" è una preposizione che in inglese la maggior parte delle volte significa "a". Quindi, banalmente, sarebbe come se dicessimo "è un quarto alle tre" se sono le 2.45, infatti diremo: "It's 5 minutes to 3" nel caso fossero le 2.55.
    Potemmo anche dire, per fare un altro esempio, "It's a quarter to 3" nel caso fossero le 2.45, quindi "mezza" non lo diciamo, perché non diciamo mai neanche in italiano "manca mezz'ora alle 3", diciamo semplicemente "sono le 2 e mezza".

Ovviamente si può anche fare la differenza tra il mattino e il pomeriggio, se si dovesse trovare le ore diciamo scritte da 0 a 24.

Probabilmente ti sarà capitato di vedere su un orologio o un cellulare la dicitura "am-pm":

  • "Am" si riferisce a tutti quegli orari che sono mattutini: quindi da mezzanotte fino a mezzogiorno. 
  • "Pm" si riferisce agli orari pomeridiani, da mezzogiorno fino alla mezzanotte. Letteralmente significano "ante meridian" e "post meridian", che derivano del latino, poiché i romani utilizzavano uno strumento chiamato meridiana per calcolare le ore.

Ma come si dice mezzanotte? "Midnight" (letteralmente "metà della notte").

E come si dice invece mezzogiorno? "Noon", non a caso "afternoon" significa "pomeriggio", dopo il mezzogiorno, oppure "midday" (letteralmente "metà del giorno").

Per la lezione di oggi è tutto, spero di esserti stata utile! Mi raccomando non perderti la prossima lezione, perché parleremo del verbo "to do" (fare in inglese)

Se invece vuoi imparare l'inglese in modo ancor più rapido ed essere seguito passo passo, ti invito a scoprire la nuova versione, più completa e professionale, di questo corso di inglese online.

Il corso di inglese completo include l'accesso a un gruppo esclusivo dedicato ai miei studenti, per ricevere continuo supporto, risposte alle tue domande e aiuto per imparare in modo più rapido ed efficiente!

Inizia subito a imparare l'inglese in modo rapido!

Thank you very much for watching and have a nice day, bye!

Giulia

Scritto da

Giulia

Giulia Sparano

Titolare e insegnante di School2u

Laureata in Lingue all'Università Cattolica di Milano parlo fluentemente Italiano (madrelingua), Inglese, Spagnolo e Francese. Ho lavorato per molti anni come insegnante di lingua, traduttrice e interprete professionista prima di fondare School2u, la mia scuola di lingue, prima a Milano, e ora interamente Online.
Attualmente sono conosciuta principalmente per i miei corsi di lingua online professionali ai quali continuo a lavorare per renderli sempre più efficaci, e per passione.

Per