Accedi come Scuola



Grammatica Inglese: gli Articoli Determinativi e Indeterminativi

Aggiornato: Pubblicato:

Hi! Welcome back to my lessons!

Ciao e bentornato al corso di inglese gratuito e online qui su Corsidia! Io sono Giulia, la tua teacher di School2U, e oggi vedremo insieme gli articoli determinativi e quelli indeterminativi in Inglese, e come sempre cercherò di farti vedere anche la differenza che c'è tra lingua inglese e quella italiana.

Iniziamo!

Gli articoli determinativi in inglese

In italiano abbiamo ben sei articoli determinativi diversi:

  • IL, LO per le cose di genere maschile;
  • LA, L' per le cose di genere femminile, anche se L'  può essere usato sia per le cose di genere maschile che comincino con una vocale;
  • I, GLI si usano solo per le termini al plurale di genere maschile;
  • LE per indicare termini di genere femminile;

In inglese tutti questi sei articoli, sono rappresentati da un unico articolo: ti tratta dell'articolo "THE".
Nota bene: si scrive T-H-E, ma la pronuncia può variare in base a 2 situazioni:

  1. nel caso in cui la parola che segue cominci con una consonante, si pronuncia "dhe";
  2. altrimenti se la parola comincia con una vocale, si pronuncia "dhi".

Infatti, ecco a te due semplicissimi esempi:
"The book" e "The egg". Dato che Book vuol dire libro ed Egg vuol dire uovo, il significato sarà il seguente:

  • The book (che si pronuncia "Dhe buuk") vuol dire Il libro;
  • The egg (che si pronuncia "Dhi eg") vuol dire L'uovo.

Per farti capire meglio che l'articolo è unico e sempre lo stesso, anche con termini di genere diverso sia al plurale che al singolare, guarda questi semplici esempi, dove abbiamo:

  • The mother,  che vuol dire "la madre" e The mothers, che sono "le madri";
  • The father, che è "il padre" e The fathers, che sono "i padri".

Come vedi si tratta di un solo e unico articolo per quattro categorie diverse.

Gli articoli indeterminativi in inglese

Ovviamente anche la lingua inglese presenta i suoi articoli indeterminativi per le cose che sono meno determinate.
In italiano abbiamo UN e UNO, per le cose di sesso maschile, e UN' per le cose di sesso femminile che comincino con una vocale e UNA per Ie cose di sesso femminile che comincino con una consonante.

In inglese abbiamo due articoli:

  1. A,
  2. A.

La pronuncia di questa A è un pochino strana per noi italofoni: può essere simile a una "e", ma mai una A aperta, ma adesso lo vedremo meglio, in semplici esempi con delle parole, dove capiremo bene quando si usa l'uno e quando si usa l'altro.

Ecco come utilizzare gli articoli indeterminativi in inglese:

  • "A", per le parole che cominciano con una consonante, come nel caso di book, "a book";
  • "An", per le parole che cominciano con vocale, come per esempio la stessa parola di prima, "an egg( che vuol dire "un uovo").

Riassumendo diremo "book" e  "an egg".

Per l'articolo indeterminativo "An" soffermati di più sulla "N" in fase di pronuncia, prova ripetere ad alta voce: "aN egg".

Ci sono alcuni casi particolari tuttavia, come puoi immaginare l'inglese ogni tanto ce ne propone qualcuno, per cui te li ho scritti qui sotto.

Nota bene: Con il suono "IU" che è dato dalla lettera "U" o dal dittongo "EU" ("dittongo" vuol dire l'unione di due vocali), si usa l'articolo "A". Nonostante io ti abbia detto che per le parole che comincino con una vocale si usa "AN", in realtà se il suono è "IU" oppure questo dittongo "EU", anche se sono delle vocali, l'articolo è "A" e non è mai "AN".

Ti faccio vedere un esempio:

  • "Io mangio un uovo" in inglese si dice "I eat an egg" (e fin qui tutto regolare).
  • "Io mangio una zuppa" lo tradurremo con "I eat a soup" (anche in questo caso tutto regolare).
  • "Una giovane ragazza" invece lo tradurremo in inglese con "A young girl" (e qui casca l'asino: come vedete quando una parola inizia con il suono "IU" si usa l'articolo "A").

Quindi, questo è un piccolo esempio con la traduzione: come vedete per ogni elemento italiano corrisponde un elemento inglese.

Domandina! E con la lettera "H" gli articoli indeterminativi come si comportano?
Ora, noi sappiamo che la che la H in italiano non ha un suono, però in inglese sì, o meglio quasi sempre.

Secondo voi cosa è più corretto dire nel seguente caso: "A hotel" o "An hotel"?

La risposta è “A hotel”! Il motivo è semplice: proprio perché la H rappresenta un suono nella lingua inglese, quindi non è necessario mettere la N.

"A HOTEL" la traduzione corretta di "un hotel".

Tuttavia ci sono quattro parole importanti in cui la "H" non suona, la cosiddetta Non Sound H (la H muta diremmo noi in italiano). Nello specifico si tratta di Hour, Honest, Honour, Heir.

  • "Hour", che è molto comune e vuol dire "ora", quindi mi raccomando non dite "H"our ma "auar";
  • "Honest", che vuol dire "onesto" (oppure "onesta" a seconda del soggetto) e tutti i suoi composti, come "honestly", che significa "onestamente"; 
  • "Honour", che vuol dire "onore";
  • "Heir", una parola un po' meno usata, che significa "erede".

Da ultimo, dopo averti mostrato questi casi particolari, ti vorrei proporre dei piccoli esercizi.

Il mio consiglio è di premere sul tasto di pausa e leggere bene le frasi; dopodiché, come sempre ci saranno sul fondo del video, nei commenti, le soluzioni.

Iniziamo! Prova a completare la frasi inserendo A o AN.

  1. We drink ....tea.
  2. I wear … uniform.
  3. They  buy … apple.
  4. There is .... bird.
  5. Italy is ... european Country.
  6. You are ...honest person. 

Le frasi precedenti si traducono rispettivamente così:

  1. Noi beviamo un tè.
  2. Io indosso un'uniforme.
  3. Essi/e comprano una mela.
  4. C’è un uccellino. 
  5. L' Italia è una Nazione europea.
  6. Tu sei una persona onesta.

Ti ringrazio per avermi seguito, sono sicuro che non avrai fatto tanti errori con i miei consigli :)

PS: questa è la versione gratuita di un corso di inglese online più completo e professionale della durata di 9 or. Per maggiori informazioni clicca qui.

Il corso di inglese completo include l'accesso a un gruppo privato ed esclusivo dedicato ai miei studenti, per tutto ciò che riguarda domande, informazioni e suggerimenti utili a imparare ancora più velocemente ed efficacemente.

Iscriviti al gruppo privato per imparare l'inglese!

Thank you very much, have a nice day. Bye!

Giulia
  

Scritto da

Giulia

Giulia Sparano

Titolare e insegnante di School2u

Laureata in Lingue all'Università Cattolica di Milano parlo fluentemente Italiano (madrelingua), Inglese, Spagnolo e Francese. Ho lavorato per molti anni come insegnante di lingua, traduttrice e interprete professionista prima di fondare School2u, la mia scuola di lingue, prima a Milano, e ora interamente Online.
Attualmente sono conosciuta principalmente per i miei corsi di lingua online professionali ai quali continuo a lavorare per renderli sempre più efficaci, e per passione.

Per