Accedi come Scuola



Accedi come Utente o Studente



Come scegliere il corso di formazione giusto per te

Come scegliere il corso di formazione giusto per te

Aggiornato: Pubblicato:

Scegliere il corso sbagliato ti accorcia la vita, scegliere quello giusto te la migliora

Il prodotto sbagliato puoi restituirlo, il servizio sbagliato ti fa perdere il costo del biglietto. Ma frequentare per 6 mesi il corso di formazione sbagliato è diverso, perché quei mesi della tua vita non potrai mai più riaverli indietro.

Diciamoci la verità: a nessuno piace studiare tutto quello che c’è da studiare per ottenere una qualifica professionale. Alcuni argomenti sono proprio noiosi, sebbene necessari. 

Quando scegli un corso quello che stai comprando non è il corso in sé, non è la possibilità di passare i prossimi mesi sui libri, ma bensì stai investendo in quello che sarai dopo aver finito il corso. Stai comprando una versione migliore di te stesso, nel futuro.

Ecco 4 suggerimenti per scegliere il corso di formazione più adatto alle tue esigenze

Scegliere il corso di formazione giusto è molto importante, specialmente se sei in cerca di lavoro o devi assolutamente restare al passo con colleghi o competitor: una scelta sbagliata potrebbe portare a una perdita di tempo e di interesse per una materia – oltre che di denaro.

A nessuno piace lasciare qualcosa a metà, oppure iniziare qualcosa e poi scoprire che non è all'altezza delle aspettative. Allora come si fa a scegliere un corso di formazione senza sbagliare?

In questo articolo abbiamo raccolto 4 semplici consigli, che ti consentiranno di trovare il corso più adatto a te, scongiurando così il rischio di investire il tuo tempo e i tuoi soldi nel modo sbagliato. Iniziamo!

1 – Chiarisci subito aspettative e criteri di selezione

Il primo passo è capire cosa vuoi ottenere da un corso. Vuoi un percorso di formazione che ti consenta di migliorare tue abilità lavorative? Magari un corso approvato da un ente professionale? O forse cerchi solo un modo per iniziare a lavorare? Più la tua motivazione ti sarà chiara, più sarà difficile iniziare qualcosa che non ti convince.

Prima ancora di iniziare la tua ricerca metti a fuoco cosa desideri o ciò di cui hai bisogno, sia che si tratti di acquisire conoscenze professionalizzanti oppure di aggiornare le tue competenze su una materia.

Per chiarire subito le tue aspettative e criteri di selezione, prova a rispondere alle seguenti domande:

  • Cerchi un corso per iniziare a lavorare oppure ti serve un corso per approfondire alcuni temi o competenze specifiche?
  • Quanto tempo puoi dedicare all'apprendimento nell’arco di una settimana o di un mese?
  • Preferiresti un corso online oppure frequentarne uno di persona?
  • A quali argomenti sei particolarmente interessato?
  • Quali capacità vorresti acquisire in ambito lavorativo?
  • Quanto sei disposto ad investire nella tua formazione?

Sono domande fondamentali che dovresti porti prima di cercare un corso di formazione. Una volta che avrai ottenuto le risposte che ti servono, potrai seguire il consiglio successivo.

2 – Dedica del tempo alla ricerca e informati sull’Ente di Formazione

Adesso che hai un'idea più chiara sulle tue aspettative è il momento di passare alla pratica: inizia a dedicare del tempo alla ricerca del percorso di formazione adatto a te.

Ricordati che finché non acquisti un servizio non hai alcun impegno con nessuno, per cui cerca di spaziare il più possibile, valutando l’offerta formativa di vari enti: leggi con attenzione il programma, chi sono i docenti e se sono qualificati, se alla fine del corso è previsto un attestato, etc.

Oggi è estremamente facile trovare un corso di formazione grazie a Internet: i motori di ricerca come Google possono fornire migliaia di risultati utili per ciò che cerchi, l’unico problema è fare una selezione efficace, cercando di capire tra i risultati quali sono le possibilità davvero valide e quali no.

In teoria per ogni corso che rispecchia i tuoi criteri dovresti verificare l’affidabilità dalla Scuola di Formazione o Ente che lo organizza, ma ovviamente questo porta via molto tempo e rischi di rimanere in un limbo: più corsi e informazioni cerchi, più tempo impiegherai per decidere, rischiando di rimanere sempre al punto di partenza.

Valuta l’opinione degli ex-studenti

Non chiedere all’oste se il suo vino è buono. Se devi investire molti soldi e molto tempo, chiedi di parlare con qualche ex-studente (o prova a rintracciare qualcuno in autonomia) per rivolgere loro delle domande, come, per esempio:

  • Il corso era all'altezza delle tue aspettative?
  • Ti ha aiutato a raggiungere i tuoi obiettivi?
  • Me lo consigli?

Una alternativa più veloce consiste invece nel leggere le recensioni e le opinioni lasciate online dagli ex-studenti. Qui è importante distinguere tra le recensioni pubblicate sul sito dell’Ente, sulle quali l’Ente ha pieno controllo e quindi può scegliere quali pubblicare e quali no, e le recensioni pubblicate invece su altri siti, sulle quali l’Ente non ha alcun controllo e, quindi, le persone sono davvero libere di esprimere le loro opinioni.

Attenzione però: anche in questo caso l’obiettività non è sempre a portata di mano, perché le opinioni troppo negative o disfattiste vanno prese con le pinze, perché anche i migliori hanno sempre qualche hater e qualche concorrente sleale.

Allo stesso modo diffida delle opinioni troppo pubblicitarie, perché anche quelle potrebbero essere fasulle e create appositamente per aumentare la valutazione media di un corso o una scuola.

Dove trovare delle recensioni di qualità: la differenza tra i vari aggregatori

Come anticipato prima, cercando su Google le recensioni di un corso potresti finire su dei siti che sono non gestiti direttamente dall’Ente o Scuola che lo eroga, ma che fanno da tramite in quanto aggregatori, ovvero siti che raccolgono informazioni dal web per aiutarti a fare una comparazione tra i vari risultati.

Si tratta in generale di un buono strumento per farsi un’idea dell'offerta formativa disponibile, perché ti permette di paragonare diversi Enti e Scuole e i dettagli sui loro corsi: durata, costi, docenti, programma, etc.

Questo tipo di siti però non sono tutti uguali, perché non sono regolati dalle stesse logiche: molti hanno una spiccata impostazione commerciale e puntano soprattutto a vendere quanti più corsi possibili, perché guadagnano su ogni corso venduto, a prescindere dalla qualità. Questo perché i clienti di queste piattaforme sono gli Enti di Formazione, e non gli studenti.

Altre piattaforme, invece, seguono una logica diversa perché considerano anche lo studente come un loro cliente e, pertanto, selezionano attentamente e offrono solo i pochi corsi con un alto punteggio di qualità, basato sulle recensioni verificate degli ex-studenti per aiutarti a evitare corsi di scarsa qualità o vere e proprie truffe. Un esempio di piattaforma che si basa su questo principio meritocratico è Corsidia.

3 – Leggi con attenzione le descrizioni e i programmi del corso

Questo passaggio è uno dei più importanti, perché non basta essere sicuro di aver trovato una scuola o un docente serio e affidabile, devi anche verificare di cosa tratta un corso di formazione.

Nella pagina web dedicata al corso o nella sua brochure cartacea devono esserci una serie di elementi, che ti aiutano a capire se stai facendo la scelta giusta:

  • descrizione del corso,
  • informazioni sulla tipologia di persona a cui è destinato,
  • modalità di partecipazione (online oppure di persona),
  • eventuali strumenti necessari per iscriversi,
  • programma del corso,
  • obiettivi formativi,
  • informazioni sul docente o sui docenti,
  • orario e calendario delle lezioni,
  • costi (possibilmente comprensivi di IVA),
  • recensioni di ex studenti.

Se la scheda di un corso riporta tutti questi dati, per te sarà più facile verificare se si tratta del percorso di formazione più adatto a te. Piattaforme come Corsidia, per esempio, ti aiutano anche sotto questo punto di vista, perché ti forniscono tutti i dati necessari per fare una scelta consapevole e convinta, attraverso delle schede molto complete per ogni corso presente sul sito.

A questo punto, grazie a tutte le informazioni che hai raccolto, sarà impossibile per te frequentare un corso che non ti interessa o che non corrisponde alle tue aspettative!

4 – Usa i criteri di selezione che hai stabilito e poi inizia

Ora hai tutto quello che ti serve per scegliere, ovvero un elenco di potenziali corsi che ti interessano e delle informazioni complete e verificate a riguardo.

Se per caso fossi indeciso tra uno e più corsi, ricordati di fare affidamento sui criteri che hai stabilito in base alle tue aspettative: vedrai che ti sarà più semplice capire qual è il percorso di formazione giusto da intraprendere.

In questa fase potresti aver selezionato troppe alternative, per cui è normale essere indecisi oppure tentennare un attimo prima di scegliere. Per uscire da questo momento di stallo pensa sempre a cosa cerchi in un corso e se una di queste caratteristiche è più importante di altre.

Il lavoro di chiarimento che hai fatto in precedenza ti farà da bussola, indicandoti qual è il corso di formazione migliore in base alle tue esigenze, senza dimenticare che questo implica anche un passo importante: iniziare a frequentare il corso!

Dopo aver trovato quello che cerchi non resta che iscriverti: se sei davvero interessato non accampare scuse e non perdere tempo, perché alcuni corsi iniziano e seguono un calendario preciso, oppure hanno posti limitati.

Se hai evitato perdite di tempo fino a questo punto, ad esempio affidandoti a piattaforme serie in ambito formazione, è un vero peccato lasciarti sfuggire un’opportunità del genere per una piccola indecisione, per cui se sei convinto della tua scelta portala avanti fino in fondo.

Adesso che sai cosa fare per scegliere il corso di formazione giusto per te, non ti resta che iniziare: buona ricerca!


Vuoi perderti altri articoli come questo?
Iscriviti per ricevere altri!

Scritto da

Alessio

Alessio Scalzo

Digital Content Manager

Ho due grandi passioni: scrivere e aiutare gli altri a scrivere. Il mio lavoro di Content Manager mi consente di fare quello che amo, aiutando anche i nostri utenti a trovare la loro strada grazie alla creazione di guide e contenuti utili per chi vuole formarsi.

Per