Accedi come Admin di una Scuola



Accedi come Utente o Studente



Dattilografia: il significato e corsi per aumentare il punteggio in graduatoria ATA

Dattilografia: Significato e Corsi per Punteggio ATA

Chi desidera aumentare il punteggio in graduatoria ATA spesso si trova a cercare un corso di dattilografia, una soluzione utile per fare la differenza quando si decide di scalare le graduatorie scolastiche per accedere alla posizione di personale amministrativo.

Ma di preciso che cos'è la dattilografia? Formarsi in questo ambito serve solo per acquisire punteggio per personale ATA? Oppure può essere utile anche per altri tipi di professioni e lavoratori?

In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande, fornendo un quadro completo su questo disciplina, spiegando quando è nata la dattilografia e perché è così importante, inoltre illustreremo le differenze con la stenografia e, infine, daremo qualche consiglio su come scegliere il corso di dattilografia più adatto alle tue esigenze.

Iniziamo!

Dattilografia: il significato

Si parla di dattilografia da tantissimi anni, tanto che qualche decennio fa comparve anche come materia scolastica in alcuni istituti professionali. 

Ma qual è il significato di dattilografia e a cosa serve un corso specifico? Cerchiamo di entrare quanto più nel dettaglio possibile.

Volendo partire dall’etimologia della parola sarà necessario sottolineare che dattilografia è un termine di origine greca, nato dall'unione di dactylos (dito) e graphia (scrittura): questo inquadra abbastanza bene di cosa stiamo parlando. 

Si tratta, quindi, dell’arte di scrivere con la macchina da scrivere almeno all'origine del termine, mentre oggi il suo significato si è esteso arrivando a includere gli strumenti con una tastiera, come ad esempio i computer, purché vengano utilizzate le dita.  

Nello specifico questa è una disciplina che si è evoluta nel tempo, tanto da assumere un ruolo sempre più importante soprattutto nel lavoro d’ufficio. In un passato non troppo lontano, ad esempio, un corso di dattilografia era visto come una conditio sine qua non per lavorare all’interno dei grandi uffici e negli enti pubblici. 

L'importanza della Dattilografia oggi

la corretta posizione delle dita sulla tastiera per scrivere più velocementeCon un corso di dattilografia è possibile imparare come scrivere velocemente imparando la corretta posizione delle dita sulla tastiera.

La velocità di scrittura o battitura è decisamente importante, non solo a macchina, ma anche con la tastiera del PC. Di certo, oggi come oggi è molto più frequente utilizzare la tastiera di un computer rispetto ai tradizionali tasti di una macchina da scrivere, ma la sostanza non cambia. 

La scrittura veloce è molto importante in diversi ambiti lavorativi ed è per questo motivo che, soprattutto chi fa un lavoro d’ufficio, deve avere acquisito questa capacità a tutto tondo. 

Quello che è importante è imparare a usare la tastiera di un PC e a essere veloce. Si tratta di doti che, se inserite nel proprio curriculum vitae, fanno di certo ottenere punti e fanno avanzare in graduatoria. Ed è proprio per questo motivo che sempre più spesso il corso di dattilografia è visto come un’occasione per aumentare il proprio punteggio nelle graduatorie del personale ATA

Lavorare nelle segreterie delle scuole prevede competenza, velocità e precisione in modo tale da espletare al meglio le proprie funzioni, aumentando le proprie performance. 

Quello a cui si punta quando ci si iscrive a questi corsi va ben oltre i punti nella graduatoria ATA. Si punta a imparare a scrivere con tutte e 10 le dita in maniera professionale. Una competenza che non tutti hanno e che quindi permette di ottenere una posizione migliore.

Differenza tra Dattilografia e Stenografia

Ma qual è la differenza tra dattilografia e stenografia? Spesso si tende a fare confusione eppure si tratta di due cose diverse.

Definiamo dattilografia quella pratica che porta a scrivere velocemente su una tastiera. Si tratta di una disciplina completa che, come detto, viene richiesta anche al giorno d’oggi per i lavori d’ufficio.  

Negli anni passati spesso la dattilografia si sposava con la stenografia, tanto che le due competenze andavano di pari passo. Attenzione però a non confondere le cose, dato che si tratta di discipline differenti. 

Anche la parola stenografia proviene dal greco, proprio come dattilografia. nello specifico ha origine da stènos, che significa ristretto, e grafia che significa scrittura. Stiamo quindi parlando di un metodo di scrittura veloce tachigrafico, caratterizzato da abbreviazioni, segni e simboli. 

Due aspetti differenti della scrittura che sono sempre stati un passepartout per chi desidera lavorare nell’ambito delle pubbliche e private amministrazioni, enti pubblici, uffici e così via.

Come scegliere il Corso di Dattilografia che fa per te

Se sei interessato a seguire un corso di dattilografia per imparare quella che per molti è una vera e propria arte o per riuscire a scalare più velocemente le graduatorie ATA i nostri consigli possono essere utili. 

La scelta del corso di dattilografia migliore è importante e per farla è necessario prendere in considerazione alcuni importantissimi aspetti. 

Il primo aspetto è la validità del corso. Nel momento in cui ci so ritrova dinanzi all’esigenza di dover scegliere un corso di dattilografia, la prima cosa da fare è scegliere l’ente formatore. Questo discorso vale per tutti i corsi professionalizzanti che si possono fare e non solo per questo nello specifico. L’ente formatore deve essere serio, affidabile e riconosciuto altrimenti il tutto potrebbe essere vano. 

Il corso di dattilografia online riconosciuto MIUR di Alteredu potrebbe essere la soluzione migliore tra quelle in circolazione. Gli enti accreditati MIUR sono da preferire poiché in questo caso si parla di graduatorie per posti di lavoro legati all’ambiente scolastico. 

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) si riserva la facoltà di riconoscere solo i migliori enti, che sono quelli da preferire per la propria formazione. 

Un corso ben fatto permette di ottenere sia le basi teoriche che quelle pratiche, che sono necessarie sia per scalare le graduatorie del personale ATA ma anche per mettere a frutto ciò che si è imparato. 

Quello che si deve imparare è scrivere velocemente e senza errori, così da avere un punto a proprio favore quando si parla di graduatorie ma non solo. Come detto questo tipo di percorso formativo è molto utile in tutti i settori che richiedono un lavoro di ufficio. Naturalmente essere in possesso di una certificazione riconosciuta dal MIUR permette di avere una marcia in più in fase di selezione. 

Ma quando si sceglie il proprio corso si devono prendere in considerazione anche altri aspetti oltre all’affidabilità dell’ente che rimane, tuttavia, l’elemento fondamentale.

Ecco, quindi, che è importante ricercare un corso con certificazione e attestato che si basi su argomenti come tastiera cieca, velocità di scrittura, precisione. Sono queste le competenze che si devono acquisire quando si frequenta un corso di questo tipo. 

Dattilografia e lavoro: perché ti serve un corso di dattilografia?

Come detto, apprendere queste doti non serve soltanto per chi vuole lavorare nel mondo della scuola. Si tratta di capacità che devono essere in possesso di tutti coloro i quali desiderano entrare nel mondo del lavoro d’ufficio

Chi lavora al pc e deve farlo in maniera precisa e puntuale, senza errori poco eleganti in documenti ufficiali o in comunicazioni istituzionali dovrebbe maneggiare con destrezza una tastiera. Questo significa che sarà necessario prendere confidenza con questo strumento, apprendendo a scrivere in maniera veloce, corretta e senza guardare la tastiere. 

Avere queste competenze permetterà di trovare un lavoro più facilmente e di eccellere in tutto quello che si fa. Migliorerà la propria posizione dinanzi agli occhi di un eventuale datore di lavoro, così da ottenere un posto in men che non si dica.

Perché scegliere un corso di dattilografia riconosciuto dal Miur e con Attestato?

L’importanza di scegliere un corso di dattilografia riconosciuto dal MIUR e con attestato è chiara quando si parla di graduatorie ATA. Trattandosi di scuola il MIUR è il Ministero di riferimento ed è importante che ci sia il riconoscimento. 

Così come previsto dal DM 640 del 30/08/2017 questo corso permette di ottenere 1 punto per la figura di assistente amministrativo

Seguire un corso accreditato permetterà di avere un attestato di addestramento professionale riconosciuto dal MIUR.

Corso di dattilografia online oppure in presenza? Pro e Contro

Altra domanda che ci si pone quando si deve scegliere un corso professionalizzante è quella che concerne la presenza in aula o meno. Sarà da preferire un corso online o un corso in presenza?

La risposta è da valutare in base alle proprie esigenze ma, senza dubbio, un corso di dattilografia online è da preferire poiché permette di gestire il tutto stando comodamente a casa propria. Di sicuro un plus in questo periodo.

Scegliere un corso online di dattilografia, fruibile al 100% in maniera telematica e con la possibilità di effettuare il test finale online permette di seguire il tutto, senza doversi spostare per raggiungere una sede fisica. Per molti un risparmio di denaro e di tempo se si pensa che spesso i centri degli enti migliori sono decisamente lontani dalla propria residenza.

Verrà messo a disposizione del corsista del materiale didattico che potrà essere studiato in maniera autonoma, così da non dover avere degli orari prestabiliti. 

Il corso si potrà usufruire tramite tablet, smartphone o PC a seconda delle esigenze e della dotazione del corsista. 

Alla fine di tutto si entrerà in possesso del tanto ambito attestato di dattilografia per ATA, che sarà scaricabile e inseribile anche in tutti i CV che si andranno a inviare. In questo modo il mondo del lavoro sarà sempre più vicino.

Focus: Attestati e Certificazioni di Dattilografia per Personale ATA

Gli attestati e le certificazioni di dattilografia per personale ATA sono, come detto, validi per scalare la graduatoria e per ottenere un punteggio maggiore che permetterà di essere chiamati in servizio. 

Al pari di altri corsi, come quello per ottenere le competenze informatiche EIPASS permettono di ottenere un punto che andrà a sommarsi a tutti gli altri in proprio possesso. Chi ha voglia di entrare nel mondo della scuola come personale amministrativo dovrebbe entrare in possesso quanto prima di questi titoli e competenze che, inoltre, sono spendibili anche al di fuori. 

Corsi e Certificazioni di Dattilografia Riconosciuti dal Miur

I corsi e le certificazioni di dattilografia riconosciuti dal Miur sono esattamente ciò a cui si deve ambire. Hanno una marcia in più rispetto agli altri, avendo la sicurezza di aver frequentato qualcosa di effettivamente riconosciuto e valido. Impossibile non prendere in considerazione questo aspetto nel momento in cui si seleziona il corso di proprio interesse, poiché il fine ultimo è proprio quello di scalare delle graduatorie e sapere come farlo permetterà di ottenere il proprio obiettivo nel minore tempo possibile. 

Le testimonianze di chi ha frequentato dei corsi di dattilografia accreditato dal MIUR sono sempre positive e conoscerle aiuterà a capire che si tratta dell’unica soluzione possibile se si cerca di scalare una graduatoria che per molti è vista come una vera e propria giungla. 

Quello del personale ATA è, del resto, un lavoro decisamente molto ambito. In tanti vorrebbero entrare a far parte di questo mondo che porta con sé non solo sicurezze ma anche la possibilità di fare qualcosa di concreto e stimolante giorno dopo giorno. 

Non rimane, quindi, che scegliere il miglior corso di Dattilografia, iscriversi e iniziare a studiare così da raggiungere quanto prima il proprio obiettivo. 

Vuoi perderti altri articoli come questo?
Iscriviti per ricevere altri!

Corsidia è un sito protetto da reCAPTCHA di Google.